Eurosport

Federer sorteggiato dalla parte di Djokovic: Berrettini sfida Harris, Sinner attende un qualificato

Federer sorteggiato dalla parte di Djokovic: Berrettini sfida Harris, Sinner attende un qualificato

Il 16/01/2020 alle 08:33Aggiornato Il 16/01/2020 alle 10:15

Il verdetto dell'urna di Melbourne vede lo svizzero piazzato nel lato del serbo in ottica semifinale. Nadal debutta con Dellien. Possono sorridere Berrettini e Fognini, Sinner deve aspettare.

I giochi sono fatti. Il sorteggio degli Australian Open vede Rafa Nadal, testa di serie numero uno, esordire con il boliviano Hugo Dellien: il mancino di Manacor si trova dalla parte di Daniil Medvedev, il giocatore battuto nella bellissima finale degli US Open. Novak Djokovic, invece, potrebbe incrociare Roger Federer in un'ipotetica semifinale ma la strada è ovviamente molto lunga.

Il serbo debutterà con il tedesco Struff mentre lo svizzero incrocia l'americano Steve Johnson: dalla parte del numero due del mondo c’è Tsitsipas in un possibile quarto ma anche Raonic, Cilic, Bautista e Schwartzman. Sulla strada del fuoriclasse di Basilea c'è Hurkacz al terzo turno e uno tra Shapovalov, Dimitrov o Sinner agli ottavi. Ai quarti potrebbe esserci una sfida con il nostro Matteo Berrettini.

I possibili ottavi di finale

Rafael Nadal-Karen Khachanov (o Nick Kyrgios)

Dominic Thiem-Gael Monfils

Daniil Medvedev-Stan Wawrinka

David Goffin (o Andrey Rublev)-Alexander Zverev

Matteo Berrettini-Fabio Fognini

Roger Federer-Denis Shapovalov (o Grigor Dimitrov)

Stefanos Tsitsipas-Roberto Bautista Agut

Diego Schwartzman-Novak Djokovic

Video - Il match point di Federer all’AO Rally For Relief, applausi per lui e per Kyrgios

00:55

Gli italiani

C'era molta attesa per la nutrita spedizione italiana che, in attesa delle qualificazioni, conta otto elementi. Sonego e Cecchinato hanno due scogli molto duri ma altrettanto stimolanti come Kyrgios e Alexander Zverev. Le nostre teste di serie, invece, non possono lamentarsi: Berrettini si confronterà con Harris mentre Fognini ritrova per la rivincita Reilly Opelka, protagonista della sua eliminazione nell'ultima edizione degli US Open complici i problemi fisici del ligure. Per Seppi c'è Kecmanovic, semifinalista alle Next Gen e battuto da Sinner che a sua volta attende un qualificato. Infine, ostacolo proibitivo per Caruso (Stefanos Tsitsipas difende la semifinale a Melbourne) mentre Travaglia avrà qualche chance contro il cileno Garin.

Video - US Open: Opelka-Fognini 6-3 6-4 6-7 6-3, gli highlights

02:59

Nick Kyrgios-Lorenzo Sonego

Miomir Kecmanovic-Andreas Seppi

Marco Cecchinato-Alexander Zverev

Matteo Berrettini-Andrew Harris

Reilly Opelka-Fabio Fognini

Jannik Sinner-qualificato

Stefanos Tsitsipas-Salvatore Caruso

Cristian Garin-Stefano Travaglia

Video - Jannik Sinner, il 18enne predestinato: tutti i numeri di un 2019 da favola

01:40
0
0