Getty Images

Qualificazioni: Gatto-Monticone, Trevisan e Cocciaretto al turno decisivo, harakiri Lorenzi

Qualificazioni: Gatto-Monticone, Trevisan e Cocciaretto al turno decisivo, harakiri Lorenzi

Il 16/01/2020 alle 10:19Aggiornato Il 16/01/2020 alle 10:23

Tre azzurre al turno decisivo: Gatto-Monticone, Cocciaretto e Trevisan. Disastro Lorenzi che perde sul più bello la battaglia da quasi 3 ore con Rosol: aveva avuto 3 palle break consecutive per andare a servire per il match, subendo invece un parziale di 8 punti a 1. Fuori anche la Errani. Al secondo turno Musetti e Giustino. Matteo Viola al turno decisivo.

Tante partite nella notte della seconda giornata delle qualificazioni agli Australian Open. Si recuperavano alcuni primi turni non giocati ieri, così come si giocavano tanti match già di secondo turno.

Le notizie positive arrivano sostanzialmente dal tennis femminile, che piazza 3 azzurre su 5 al turno decisivo: sono Giulia Gatto-Monticone, Martina Trevisan ed Elisabetta Cocciaretto.

La Gatto-Monticone ha superato nel derby Martina Di Giuseppe. Un netto 6-3, 6-3 a favore della più esperta tennista piemontese, che centra così il terzo turno: attende la vincente del match tra Nicole Gibbs e la britannica Harriet Dart.

Bene anche Elisabetta Cocciaretto, che in questo torneo aveva già fatto bene anni fa a livello juniores. La marchigiana ha nettamente superato l’americana di chiare orgini italiane Francesca Di Lorenzo: 6-3, 6-1. Ora per la Cocciaretto c’è una tra la ceca Martincova e la russa Savinykh.

Infine bene anche Martina Trevisan: un nettissimo 6-0, 6-2 quello dell’azzurra alla belga Bonaventure, testa di serie n°9 delle qualificazioni. Per la Trevisan al match decisivo c’è l’ex n°5 del mondo Eugenie Bouchard. Non sarà un match semplice, ma la canadese, per quanto in ripresa, non è più la tennista di 5 anni fa.

Fuori invece Sara Errani: la romagnola, che era ancora al primo turno delle qualificazioni, esce per mano della promettente Kalinskaya per 6-2, 1-6, 6-2.

I risultati delle qualificazioni femminili

  • G.Gatto-Monticone b. M.Di Giuseppe 6-3 6-3
  • E.Cocciaretto b. F.Di Lorenzo 6-3, 6-1
  • M.Trevisan b. Y.Bonaventure 6-0, 6-2
  • A.Kalinskaya b. S.Errani 6-1, 1-6, 6-2

Capitolo uomini: Viola c'è, fuori Lorenzi

Dai match di secondo turno solo notizie negative. Gianluca Mager si è arreso all’australiano Purcell per 6-3, 4-6, 6-4. Così come ha fatto Roberto Marcora, regolato dall’esperto Norbert Gombos per 6-2, 6-4. La sconfitta più pesante è però quella di Paolino Lorenzi, che esce sconfitto dalla battaglia dei veterani con Rosol. Quasi 3 ore di lotta per Lorenzi, che vince il primo ma perde il secondo, entrambi al tie-break. Ne viene fuori un match tirato anche al terzo set, con Lorenzi però che sul 5-5 e servizio Rosol ha 3 palle break consecutive. Da lì però si spegne la luce: un parziale di 9 punti a 1 a favore del ceco lascia Lorenzi con un pugno di mosche. Passa dunque Rosol per 6-7, 7-6, 7-5.

C’erano però altri azzurri impegnati, ancora al primo turno di qualificazione. Lorenzo Giustino ad esempio, che ha superato il cinese Bai per 6-3, 7-5: trova ora il tedesco Yannick Maden. Fuori anche Stefano Napolitano, che alza bandiera bianca di fronte all’esperto Bagnis: l’argentino si impone per 6-3, 6-4.

Bene invece Lorenzo Musetti. Dopo il forfait dell’ex semifinalista di questo torneo Hyeon Chung, per il vincitore dell’anno scorso del torneo juniores c’era il veterano israeliano con ranking protetto Amir Weintraub: nettissima vittoria di Musetti che è passato per 6-2, 6-1. Ora l’azzurro ha però un osso duro come il romeno Copil.

A chiude con una notizia positiva è però Matteo Viola. Per ora è lui l'unico italiano al turno decisivo. L'azzurro ha superato il quotato francese Janvier col punteggio di 7-6, 6-4, centrando così il pass per l'ultimo turno. Lì troverà con ogni probabilità il veterano Sergiy Stakhovsky.

I risultati delle qualificazioni maschili

  • M.Purcell b. G.Mager 6-3, 4-6, 6-4
  • N.Gombos b. R.Marcora 6-2, 6-4
  • L.Rosol b. P.Lorenzi 6-7, 7-6, 7-5
  • L.Giustino b. Y.Bai 6-3, 7-5
  • F.Bagnis b. S.Napolitano 6-3, 6-4
  • L.Musetti b. A.Weintraub 6-2, 6-1
  • M.Viola b. M.Janvier 7-6, 6-4
0
0