AFP

Impresa Pennetta!

Impresa Pennetta! Battuta la Wozniacki
Di Eurosport

Il 07/10/2011 alle 12:45Aggiornato Il 07/10/2011 alle 17:53

A Pechino l'azzurra vola in semifinale battendo la numero 1 del mondo Caroline Wozniacki in 3 set, 3-6 6-0 7-6(2). Ora Flavia se la vedrà con la Radwanska, che ha approfittato del ritiro della Ivanovic ai quarti. L'altra semifinale sarà Petkovic-Niculescu

Una grande Flavia Pennetta vince in rimonta contro la numero 1 del mondo Carloine Wozniacki, superando anche un momento di difficoltà finale, e guadagnando così un posto in semifinale a Pechino in occasione del China Open.

La brindisina non parte benissimo nel primo set: subito indietro di un break, si riporta sotto sul 3-2, ma la Wozniacki allunga di nuovo rubando il servizio alla Pennetta, costretta a cedere la prima partita per 6-3.

La reazione di Flavia è fantastica. Nel primo game del secondo set l'azzurra si ritrova sotto 0-40, ma a quel punto cambia marcia: palle-break annullate e via, un gioco dopo l'altro, fino all'incredibile 6-0 che rimette tutta la partita in ballo.

Il terzo e decisivo parziale è sicuramente il più tirato e il più spettacolare: la Pennetta si porta avanti di un break sul 3-1, ma viene recuperata al settimo gioco, quando la Wozniacki riesce a tornare sotto sul 4-3. Flavia però ha la forza di allungare ancora e di andare al servizio sul 5-3 in suo favore. A questo punto arriva un pericolosissimo black-out per la tennista italiana, che di colpo si vede sfilar via una partita che sembrava vinta: la danese numero 1 del mondo infila infatti 3 game consecutivi ribaltando la situazione e andando a servire a sua volta per chiudere i conti, sul 6-5. Ma Flavia non molla e trova il contro-break che vale il tie-break, con il pubblico ormai in visibilio.

Nel gioco decisivo Flavia Pennetta è praticamente perfetta: il passante lungolinea all'incrocio delle righe che vale il 2-1 (e il primo mini-break) rappresenta l'inizio di una striscia magnifica che porta fino al 7-2 finale che vale la semifinale. Una semifinale conquistata con i denti e meritatissima, per una delle tenniste più in forma del circuito in questo finale di stagione.

LE ALTRE SFIDE DEI QUARTI

La Pennetta affronterà in semifinale Agnieszka Radwanska, che ai quarti ha approfittato del ritiro di Ana Ivanovic quando il punteggio era sul 6-3 3-2 in favore della polacca. Per la serba un problema alla schiena, un infortunio che conferma un trend preoccupante dopo i recenti forfait di Maria Sharapova, Serena Williams e Viktoria Azarenka (per non parlare di Djokovic e Federer...).

Nella parte bassa del tabellone, invece, la romena Monica Niculescu ha battuto a sorpresa la russa Maria Kirilenko guadagnandosi il pass per la semifinale, in cui sfiderà Andrea Petkovic (contro cui ha vinto nei due precendenti del 2006 in due tornei ITF) che nell'ultimo match in programma ha avuto la meglio in due set, 6-3; 7-6 Anastasia Pavlyuchenkova che nel primo set ha commesso troppi doppi falli, ben 4 (saranno 8 alla fine dell'incontro) e soprattutto ha servito male (57% di prime in campo) contro l'avversaria che al contrario ha piazzato quasi l'80% di prime. Il secondo set si decide al tie-break, vinto dalla Petkovic 7-2. Con questo risultato la numero 11 del mondo si avvicina a Radwanska e Bartoli per la corsa e al Master

VIDEO: ANA IVANOVIC, IL COLPO DEL GIORNO...

***

Segui il China Open in LIVE-STREAMING e rivivi le partite più belle con i VIDEO ON DEMAND. Tutto disponibile su EUROSPORT PLAYER, clicca sul link sotto la foto in testa all'articolo e scopri l'offerta!!

0
0