Eurosport

Clamoroso a Doha: una partita finisce 6-0 6-0, lo sconfitto non segna nemmeno un punto

Clamoroso a Doha: una partita finisce 6-0 6-0, lo sconfitto non segna nemmeno un punto

Il 10/12/2019 alle 20:09Aggiornato Il 10/12/2019 alle 20:12

Dal nostro partner OAsport.it

Ha del clamoroso quanto successo durante le qualificazioni dell’ITF M15 di Doha, un torneo di tennis professionistico del circuito minore. L’ucraino Artem Bahmet è stato sconfitto dal thailandese Krittin Koaykul per 6-0 6-0, risultato severo ma che comunque non è una novità assoluta anche nei match di un certo livello.

La notizia sta nel fatto che il giocatore europeo non ha segnato nemmeno un punto! La partita è finita con un clamoroso 48-0 sul cemento della capitale del Qatar dove l’asiatico, numero 1367 del ranking ATP, è riuscito ad avere la meglio con grandissima disinvoltura e a conquistare una vittoria che gli permetterà di tornare col petto gonfio al suo circolo di appartenenza.

C’è stato solo un “brivido” durante la contesa ovvero quando Koaykul ha sbagliato la prima di servizio e ha sporcato così le sue statistiche (ha chiuso col 96%). Artem è entrato nel tabellone a causa delle tante rinuncie avversarie ma attenzione perché attorno a questo atleta non circolano buone voci: sarebbe il manager di uno scommettitore e sarebbe entrato in tabellone per fare guadagnare denaro ai suoi amici.

0
0