AFP

Il sogno di Sara Errani a Guangzhou si spegne in semifinale

Il sogno di Sara Errani a Guangzhou si spegne in semifinale
Di LaPresse

Il 25/09/2015 alle 15:09Aggiornato Il 25/09/2015 alle 15:12

La 28enne romagnola, numero 21 Wta e terza favorita del seeding, è stata battuta per 7-5, 6-2, in un'ora e 22 minuti di partita, dalla sorprendente ceca Denisa Allertova, numero 74 del ranking mondiale

Nulla da fare per Sara Errani nelle semifinali del 'Guangzhou International Women's Open', torneo Wta in corso sui campi in cemento di Guangzhou, in Cina. La 28enne romagnola, numero 21 Wta e terza favorita del seeding, è stata battuta per 7-5, 6-2, in un'ora e 22 minuti di partita, dalla sorprendente ceca Denisa Allertova, numero 74 del ranking mondiale, che a sorpresa aveva eliminato nei quarti (6-4, 6-3) la rumena Simona Halep, numero 2 Wta e prima favorita del seeding .

Errani parte bene strappando la battuta all'avversaria ma poi subisce un parziale di cinque giochi di fila della Allertova che spara diritti e rovesci a ripetizione negli immediati dintorni delle righe. Quando, sotto per 1-5, il primo parziale sembra compromesso l'azzurra reagisce, comincia a non sbagliare più nulla e riagguanta la ceca sul 5 pari. Nell'undicesimo gioco la Errani però non sfrutta quattro palle-break (le prime due consecutive) per passare in vantaggio e nel game successivo è lei a cedere nuovamente la battuta.

Ed il primo set se ne va. Nella seconda frazione la Allertova è inarrestabile: la 22enne di Praga - affacciatasi solo lo scorso anno nel circuito maggiore (semifinale al Wta di Lussemburgo) - vola sul 4-0, grazie ad un altra striscia di sei giochi di fila, e poi chiude 62 conquistando la sua prima finale Wta in carriera.

Nell'altra semifinale la serba Jelena Jankovic, numero 25 Wta e quarta testa di serie, ha sconfitto per 6-3, 2-6, 7-5, dopo aver annullato un match-point, la belga Yanina Wickmayer, numero 56 del ranking mondiale, reduce dal successo nel Japan Open di Tokyo.

0
0