Getty Images

Federer ferma il tempo ancora una volta: Roma in delirio, lo svizzero vince due match in un giorno

Federer ferma il tempo ancora una volta: Roma in delirio, lo svizzero vince due match in un giorno

Il 16/05/2019 alle 20:10Aggiornato Il 16/05/2019 alle 23:37

Dopo Sousa il fuoriclasse di Basilea batte anche Coric: la rimonta è durissima ed esaltante agli Internazionali d'Italia. Finisce 2-6, 6-4, 7-6(7): affronterà Stefanos Tsitsipas.

A 37 anni e 281 giorni Roger Federer aggiunge un altro tassello alla sua straordinaria carriera. Lo svizzero, in mattinata vittorioso su Sousa, gioca un match durissimo, annulla due match-point ed elimina anche Borna Coric.

Il vincitore di 20 Slam soffre, lotta ma non lascia lo straordinario palcoscenico del Foro Italico, un torneo con un'atmosfera unica e un pubblico trascinante. I tifosi, in delirio, spingono il loro idolo alla meta. Il tie-break del terzo set è di pura adrenalina con il vantaggio del croato – per la cronaca 15 anni più giovane di lui – capace di salire sul 6-4 e dal sapore di sentenza. Questa volta, però, Federer non trema e si ciba dell’energia del Grandstand e della folla appostata fuori davanti ai maxischermi.

Dopo un primo set a senso unico e un ritorno di fiamma dello svizzero, il terzo parziale (il quinto della giornata) è combattuto fino alla fine, alla faccia della carta d’identità. Su una palla corta di re Roger, acuto del match insieme a un dritto incrociato da applausi, Roma esplode: il finale è 2-6 6-4 7-6(7) dopo due ore e 31 minuti. La lunghissima giornata di Roger Federer finisce alle 20:10 con due match-point salvati e un appuntamento ai quarti, da circoletto rosso, contro Tsitsipas per la rivincita della sfida vinta dal greco agli Australian Open.

Video - L'ultima firma di Roger Federer a Melbourne: 6 splendidi rovesci contro Tsitsipas

02:33
0
0