Eurosport

Sara Errani "prosegue" a Parigi aspettando la Mladenovic

Sara Errani "prosegue" a Parigi aspettando la Mladenovic
Di Eurosport

Il 29/05/2017 alle 18:57Aggiornato Il 29/05/2017 alle 20:15

Dalle qualificazioni a un match di fiducia contro Misaki Doi, Sara Errani batte Misaki Doi 7-6 (7), 6-1 in un'ora e 44 minuti di buon movimento. Al secondo turno, la tennista italiana affronterà la numero 10 Kiki Mladenovic che, dolorante alla schiena, ha battuto Jennifer Brady

Prima di manovra, poi con le sue ormai celebri variazioni: scivolata al numero 91 del ranking WTA e qualificata da prima testa di serie, la finalista 2012 "si ridimensiona" battendo Misaki Doi al debutto nel main draw di Parigi con un set equilibrato fino al tie-break e un secondo parziale in discesa fra le lunghe pause e un medical time-out dell'avversaria giapponese.

Scusa, questo video non è più disponibile

In un match dove il servizio non può essere un fattore anzi (vi risparmiamo le statistiche...), Sara Errani s'è spostata bene da fondo campo e ha mostrato una buona reattività in risposta giocando le migliori in allungo: un buon segnale di ripresa dal suo calvario, anche se non sarà semplice per Sara tornare ai suoi fasti parigini... A partire da un match di secondo turno contro Kiki Mladenovic (3-6, 6-3, 9-7 a Jennifer Brady) che della Errani è già "eterna rivale" (quante sfide in doppio!) ed è appena entrata in top-ten.

0
0