Getty Images

Una conferma e due sospiri: avanzano Svitolina, Halep e Genie Bouchard

Una conferma e due sospiri: avanzano Svitolina, Halep e Genie Bouchard

Il 30/05/2017 alle 19:46Aggiornato Il 30/05/2017 alle 19:48

La regina di Roma Elina Svitolina batte la Shvedova 6-4, 6-3 mentre la Bouchard, che aveva rischiato di saltare il Roland Garros per infortunio, passa in 3 set contro Risa Osaki: 2-6, 6-3, 6-2. Fra le teste di serie, perde solo la numero 7 Johanna Konta eliminata dalla Hsieh: 1-6, 7-6, 6-4. Bene Simona Halep all'esordio con un netto 6-2, 6-3 a Jana Cepelova.

Brava Elina Svitolina, bene Genie Bouchard: la prima - ucraina classe 1994 e quinta testa di serie di Parigi - ha battuto Yaroslava Shvedova 6-4, 6-3 sul Lenglen dopo la grande vittoria di Roma mentre la canadese, che aveva saltato Norimberga per un grave infortunio alla caviglia destra in allenamento (legamenti), ha rimontato la giapponese Risa Osaki dopo un set senza balance né appoggi in uscita dal servizio. Il match della Bouchard è durato un'ora e 48 minuti, quello fatale a Johanna Konta addirittura 2 ore e un quarto, eliminata dalla taiwanese Su-Wei Hsieh 1-6, 7-6 (2), 6-4.

Come la Bouchard, nemmeno Simona Halep (3) ha raggiunto Parigi nelle migliori condizioni fisiche, però intanto l'esordio è sul velluto contro Jana Cepelova: 6-2, 6-3 in un'ora di gioco. Sugli altri campi dello Stade, avanzano le francesi Alizé Cornet e Caroline Garcia e le teste di serie Madison Keys (12), Anastasija Sevastova (17), Barbora Strycova (20), Daria Kasatkina (26) - niente male, a vent'anni appena compiuti, il suo 7-5, 6-4 a Yanina Wickmayer - e Carla Suarez Navarro (21).

Scusa, questo video non è più disponibile

0
0