Getty Images

Ashleigh Barty conquista la sua prima semifinale Slam: Keys battuta, affronterà Anisimova

Ashleigh Barty conquista la sua prima semifinale Slam: Keys battuta, affronterà Anisimova
Di Eurosport

Il 06/06/2019 alle 13:20Aggiornato Il 06/06/2019 alle 14:35

L'australiana centra per la prima volta la semifinale in un major superando per 6-3 7-5 l'americana: sfiderà la giovane stella statunitense.

Sul Suzanne Lenglen Ashleigh Barty trova la prima semifinale Slam della sua carriera. E lo fa da protagonista assoluta: nel tabellone femminile povero di grandi nomi, l’australiana si qualifica al penultimo atto da testa di serie numero 8. Le altre tre? L’unica top30 è Johanna Konta: l’australiana naturalizzata britannica è partita 26a alla prima settimana. Poi la grande sorpresa del torneo, la 17enne americana Amanda Anisimova, atterrata a Parigi da numero 51 del circuito WTA e infine la tennista ceca Marketa Vondrousova. Per la Barty l’ostacolo verso la finalissima di sabato sarà la giovane promessa del New Jersey che ha schiantato Simona Halep in due set.

La Barty e l’americana Madison Keys si sono incontrate solo due volte in carriera: il bilancio è in perfetto equilibrio: una sfida a testa. La seconda ha vinto al primo turno del Roland Garros nel 2017 (6-3 6-2), mentre l’australiana ha vinto in Fed Cup (6-4 6-1). Ma oggi sulla terra di Parigi, risparmiata finalmente dalla pioggia, non c’è storia. Ashleigh spinge da subito col back di rovescio che mette in grande difficoltà l’avversaria. La svolta del primo set arriva nell’ottavo game: break, 5-3 e turno in battuta impeccabile. Primo set che fila via in 27 minuti.

Video - Roland Garros: Barty-Keys 6-3 7-5, gli highlights

02:44

La numero 8 del mondo incomincia a lasciar andare i colpi. Il break questa volta arriva nel settimo gioco. In vantaggio 6-3 5-4 Barty si irrigidisce, emozionata forse dal traguardo della semifinale Slam e concede il controbreak a Keys. L’americana non sfrutta, però, il momento di empasse di Ashleigh e le restituisce immediatamente il break con un paio di errori gratuiti di rovescio. Barty serve per il match e non lascia spazio ad altri tentativi di recupero: 6-3 7-5 in un’ora e 9 minuti. Per strada ha lasciato solo un set contro Sofia Kenin. Ora un'altra americana la divide dalla finale.

Video - Federer-Nadal: i 10 scambi più belli della storia al Roland Garros

04:12
0
0