Getty Images

La Vondrousova fa saltare la Martic: sarà semifinale sorpresa contro Jo Konta

La Vondrousova fa saltare la Martic: sarà semifinale sorpresa contro Jo Konta
Di Eurosport

Il 04/06/2019 alle 21:19Aggiornato Il 04/06/2019 alle 22:44

Johanna Konta, solidissima al servizio, elimina la finalista 2018 Stephens con un netto 6-1 6-4. Sorpresa anche nell'altro quarto, dove Vondrousova fa saltare la favorita Petra Martic con un 7-6 7-5 che le vale la prima storica semifinale al Roland Garros.

M. Vondrousova b. P. Martic 7-6 7-5

Diciannove anni e semifinale al Roland Garros. Marketa Vondrousova ferma a sorpresa la corsa di Petra Matric, che ancora una volta si ferma sul più bello. Dopo la lunga maratona del Wawrinka-Federer, chi si è fermato sul Lenglen ha beneficiato di un match divertente. La Martic non ha sfruttato il vantaggio iniziale, non è riuscita a convertire un set point e ha subito il rientro della tennista ceca. Una Vondrousova poi abile a scappare 3-0 nel secondo set, ma poi bloccatasi sul più bello, ovvero al momento della chiusura. La ceca è scappata infatti sul 5-2, ma non è riuscita a sfruttare 2 match point. Da lì il rientro della Martic fino al 5-5, prima che il finale di match regalasse alla Vondrousova la prima semifinale slam della carriera.

Video - Roland Garros: Vondrousova-Martic 7-6 7-5, gli highlights

15:34

La ceca così sfata anche il tabù Martic – che conduceva 4-0 nel precedenti – ma soprattutto conferma il grande periodo di forma. La Vondrousova è una giocatrice in ascesa: finale a Budapest, quarti a Indian Wells e Miami, finale a Istanbul, quarti a Roma e semifinale al Roland Garros. Sfiderà Johanna Konta, vincitrice del primo match di giornata con la Stephens.

J. Konta-S. Stephens 6-1 6-4

Partita a due facce il quarto di finale dello Chatrier tra Sloane Stephens e Johanna Konta: vince Konta nettamente per 6-1 6-4 ed è la prima semifinalista del tabellone femminile, ma ci sono diverse considerazioni da fare. La prima è che Stephens per la prima metà di gara non è proprio in campo e sembra una sparring partner per un allenamento; la seconda è che comunque, quando finalmente la statunitense si riscuote e cresce, alla fine Konta mantiene il suo livello di gioco altissimo e risulta quasi imbattibile.

Il primo set dura due game: sull'1-1, Konta prende il volo, serve come una macchina e risponde aggressiva, con Stephens che si fa dominare e, nelle rare occasioni in cui riesce a reggere lo scambio, viene comunque sbatacchiata da tutte le parti del campo e costretta a sbagliare. Nel secondo set, Konta ottiene il break in apertura, poi Stephens finalmente si riprende e riesce a giocare almeno nei propri turni di servizio, ma la battuta di Konta è implacabile (6 ace e 84% dei punti vinti sulla prima) e quel break in apertura sarà decisivo per la vittoria finale dell'australiana naturalizzata britannica.

Video - Roland Garros: Konta-Stephens 6-1 6-4, gli highlights

03:00
0
0