Getty Images

Martic show, la croata fa saltare la numero 2 Karolina Pliskova! Muguruza strapazza Svitolina

Martic show, la croata fa saltare la numero 2 Karolina Pliskova! Muguruza strapazza Svitolina
Di Eurosport

Il 31/05/2019 alle 17:00Aggiornato Il 31/05/2019 alle 20:42

Petra Martic prosegue la sua ottima stagione sulla terra battuta piazzando l'exploit di giornata: 6-3 6-3 alla vincitrice degli Internazionali d'Italia Karolina Pliskova. Martic accede così agli ottavi di finale. La spagnola si ritrova a Parigi e vince il big-match: Svitolina fuori in 2 set. Avanti anche Anastasia Sevastova, che salva 5 match-point e si impone 11-9 al 3° set contro Elise Mertens.

P. Martic b. K. Pliskova 6-3 6-3

Un'impresa quella della tennista croata che si aggiudica la vittoria contro Karolina Pliskova, testa di serie n°2, arrivata a Parigi da neovincitrice degli Internazionali di Roma. In un' ora e 25 minuti si chiude però il match con la Martic, n°31 che in 2 set asfalta la tennista ceca. Un torneo femminile che si dimostra sempre più aperto e "livellato" da un'apparente difficoltà delle grandi, come Naomi Osaka passata al terzo turno non senza rischiare. Una corsa inarrestabile quella invece della 28enne di Spalato che solo un paio di mesi fa aveva vinto il suo primo titolo WTA in carriera a Istanbul. Raggiunge così gli ottavi di finale del torneo parigino per la terza volta, dove incontrerà Kaia Kanepi.

Video - Roland Garros: Martic-Pliskova 6-3 6-3, gli highlights

03:00

G. Muguruza b. E. Svitolina 6-3 6-3

Nel giorno dello scalpo di Karolina Pliskova in mano a Petra Martic e della maratoneta Sevastova (11-9 alla Mertens), è Garbine Muguruza a veleggiare al quarto turno del Roland Garros, battendo Elina Svitolina a con un doppio e combattuto 6-3. Veniva dal ritiro di Roma e una sconfitta al primo turno di Madrid. Naomi Osaka e Victoria Azarenka ieri al secondo turno, Garbine Muguruza ed Elina Svitolina oggi al terzo: c’’è luce nel tennis femminile e risplende sulla terra del Roland Garros. Non è materia regale perché di corone vacanti, finché giocherà Serena Williams, non ce sono mica, però la Osaka prima testa di serie e Garbine Muguruza col suo titolo francese (campionessa nel 2016) già si candidano alla finale del Roland Garros. Oggi la spagnola ha riservato la sua migliore versione al palco del Philippe Chatrier: piegando la resistenza della Svitolina che non sarà nel suo miglior momento tennistico, ma ha pure sempre ri-vinto Roma un anno fa; rovesciando un pronostico fatto dal ranking, che la vede al numero 19 contro il seed #9 dell’ucraina. Ci ha messo poco: un’ora e 28 minuti di numeri uguali (6-3, 6-3) che però non spiegano del tutto la durezza di un match picchiato da fondo campo. Passa la Muguruza rimontando un break di svantaggio a metà del secondo set, nel momento migliore della Svitolina, fra allunghi difensivi e vincenti in corsa. Vince Garbine nonostante quel doppio fallo sul primo match-point che, nelle sue giornate peggiori, avrebbe aperto un baratro di psicodrammi.

Video - Roland Garros: Muguruza-Svitolina 6-3 6-3, gli highlights

02:48

A. Sevastova b. E. Mertens 6-7 6-4 11-9

Una battaglia da quasi 3 ore e 20 in un match iniziano in maniera un po’ sottotono e concluso in salendo. Hanno regalato una partita tostissima Mertens e Sevastova, ma alla fine ad avere la meglio è stata la tennista lettone, capace di rimontare dopo il primo set perso ma soprattutto di sopravvivere a 5 match point. Un match chiuso per 11-9 al 3° set e dove la Sevastova è riuscita a sopravvivere a una fase critica a metà del secondo set, quando avanti 4-1 e servizio era stata ripresa fino al 4-4. Una volta vinto il secondo set, Sevastova ha mantenuto sempre i nervi freddi, giocando il suo miglior tennis nei punti chiave. Un match point salvato sul 5-4; altri 2 sul 6-5; e poi ancora 2 chance di vittoria cancellate alla Mertens sul 9-8. La Sevastova ha trovato coraggio e i suoi colpi migliori quando più contava, riuscendo così a uscire vincitrice dalla battaglia del Lenglen e garantendosi per la prima volta in carriera gli ottavi di finale del Roland Garros: lì troverà Marketa Vondrousova, vincitrice in 2 set della partita sulla Suarez Navarro (6-4, 6-4).

Video - Roland Garros: Sevastova-Mertens 6-7 6-4 11-9, gli highlights

02:59

Gli altri risultati

C'erano prima di tutto due partite da concludere sospese giovedì per oscurità: Madison Keys è sopravvissuta a Priscilla Hon imponendosi per 7-5, 5-7, 6-3 e accedendo così al terzo turno; egual discorso per Lesia Tsurenko che su Alexandra Krunic ha vinto in rimonta per 5-7, 7-5, 11-9. Vondrousova rifila un doppio 6-4 a Carla Suarez Navarro, Kaia Kanepi piega Kudermetova al terzo set mentre vincono in scioltezza Donna Vekic (6-4 6-1 alla Bencic) e Johanna Konta (6-2 6-1 alla Kuzmova). Pathos, invece, per la finalista della passata edizione: Sloane Stephens sconfigge la Hercog per 6-3 5-7 6-4 sprecando l'occasione di chiudere in due set, con quattro match-point non trasformati sul 5-4 del secondo set.

Video - Roland Garros: Stephens-Hercog 6-3 5-7 6-4, gli highlights

03:00
0
0