Getty Images

Matteo Berrettini eliminato: sfuma la sfida con Federer al terzo turno

Matteo Berrettini eliminato: sfuma la sfida con Federer al terzo turno

Il 29/05/2019 alle 17:31Aggiornato Il 29/05/2019 alle 19:39

Il tennista romano viene battuto nettamente dal norvegese 6-4 7-5 6-3 dopo un match deludente: persa la possibilità di affrontare lo svizzero.

Matteo Berrettini non riesce a confermare il terzo turno del 2018 al Roland Garros. La prestazione dell'azzurro delude le aspettative contro un giovane molto interessante ma poco quotato alla vigilia come Casper Ruud che, senza pressione e con il coraggio dei suoi 20 anni, gioca un gran match.

Il tennista romano, nella triste cornice del campo 13, capisce subito che sarà una giornata complessa perché il norvegese non concede palle-break e nel decimo game sfrutta la lentezza dell'italiano, macchinoso soprattutto negli approcci a rete.

Video - Roland Garros: Ruud-Berrettini 6-4 7-5 6-3, gli highlights

02:55

Il 6-4 del primo parziale non scioglie Berrettini che si mantiene in una posizione pericolante, cercando di annullare le chance di allungo del suo avversario e abusando della palla corta. Il numero 31 del mondo riemerge nel sesto game e nel settimo ha un’occasione per girare la partita, ma Ruud non perde profondità. Scampato il pericolo dei primi due set-point, il romando si porta sul 5-5 ma cede per 7-5 nel peggiore dei modi: il primo 15 del dodicesimo game è una chiusura di dritto fallita banalmente e l’ultimo è un doppio fallo.

Ruud, che aveva concesso le prime palle-break solo dopo un set e mezzo, cede la battuta nel primo game del terzo parziale, ma è solo un’illusione. Berrettini si fa riprendere e il suo linguaggio del corpo non mente: legnoso e scarico, su uno smash affossato si arrende per il 5-3 che è il preludio alla sconfitta: il 6-4 7-5 6-3 finale in due ore e 21 minuti promuove il promettente Casper Ruud contro Roger Federer al terzo turno, suo miglior risultato negli Slam. Berrettini deve cancellare dalla mente una giornata negativa (38 a 20 gli errori gratuiti) e l'Italia perde così un altro tennista: restano solo Caruso e Fognini nel torneo.

Video - Roland Garros: Berrettini/Sonego-Murray/Soares 4-6 7-5 7-6

01:48
0
0