Tennis, Naomi Osaka chiede un coach alla federazione giapponese

Tennis, Naomi Osaka chiede un coach alla federazione giapponese

Il 13/02/2019 alle 14:39Aggiornato Il 13/02/2019 alle 14:41

La 21enne salita sul trono mondiale dopo i trionfi agli US Open e Australian Open ha contattato la federazione tennis giapponese per chiedere un allenatore per il torneo nel Golfo ora che è senza il supporto di un tecnico.

Dopo aver dato forfait in extremis per infortunio al torneo di Doha e aver annunciato la separazione a sorpresa con l'allenatore Sascha Bajin, Naomi Osaka si appresta a fare ritorno nel circuito la prossima settimana al WTA Premier 5 di Dubai.

La 21enne salita sul trono mondiale dopo i trionfi agli US Open e Australian Open ha, infatti, contattato la federazione tennis giapponese per chiedere un allenatore per il torneo nel Golfo ora che è senza il supporto di un tecnico. Naomi ha un doppio passaporto - Stati Uniti e Giappone - ma secondo la legge nipponica deve optare per uno dei due entro il 2020, proprio quando i Giochi olimpici si terranno a Tokyo.

0
0