LaPresse

La prima volta di Carolina: la Wozniacki vince la prima partita in uno slam (nel 2016)

La prima volta di Carolina: la Wozniacki vince la prima partita in uno slam (nel 2016)

Il 29/08/2016 alle 22:50Aggiornato Il 29/08/2016 alle 23:36

In un'annata ricca di delusioni, la Wozniacki supera in rimonta Taylor Townsend e si aggiudica il primo match di uno slam in questo suo tribolato 2016. Promossa anche la Kvitova e una Bencic al rientro. Tutto facile invece per la numero 2 del mondo Kerber. Soffre un set ma poi si riprende la Muguruza.

Eurosport Player:

Guarda Eurosport

C’erano dei primi turni piuttosto interessanti nel tabellone femminile e risultati piuttosto interessanti sono arrivati.

Era ora, Caroline

Partiamo da Caroline Wozniacki che, contro l’insidia Taylor Townsend, è stata costretta alla rimonta. E’ un risultato di spicco quello della danese che dopo un’annata completamente da dimenticare, trova grazie al 4-6, 6-3, 6-4 in rimonta il primo successo quest’anno in un torneo dello slam. E’ stata messa a dura prova la Wozniacki, ma è riuscita a venirne a capo nonostante qualche fastidio fisico e nonostante il tifo del pubblico a favore dell’avversaria. Decisivo quel break preso nel 9° gioco del terzo set, che per la gioia della diretta interessata e di papà Piotr è valso il secondo turno. Per la Wozniacki questa è solo la seconda vittoria in stagione al 3° set a fronte di ben 7 sconfitte. Al secondo turno troverà la vincitrice del derby romeno tra Cirstea e Bogdan.

Bel segnale della Kvitova

Ha dovuto faticare anche Petra Kvitova, ma un primo turno contro Julia Ostapenko non poteva certo definirsi come facile. Bravissima la ceca a recuperare il break di vantaggio preso dalla Ostapenko e tenuto fino a metà primo set. Poi, sul 6-5, il break del dodicesimo gioco che le è valso il set e un bel pezzettino di partita. Morale alla fine è 7-5, 6-3 il punteggio con cui la testa di serie numero 14 ha avuto accesso al secondo turno.

Bentornata alla Bencic

Buone notizie anche per Belinda Bencic. La svizzera, anche lei attesa dopo un’annata più ricca di infortuni che di successi, ha rimesso in piedi una partita iniziata male. Contro Samantha Crawford l’elvetica ha dovuto cedere il tie-break del primo set per 8 punti a 6, ma si è poi rifatta vincendo secondo e terzo col punteggio di 6-3, 6-4. Al secondo turno trovala tedesca Andrea Petkovic per una partita tutta da seguire.

Kerber easy

Esordio in scioltezza invece per la numero 2 del mondo Angelique Kerber. La tedesca ha piallato la resistenza della slovena Polona Hercog che dopo aver subito 7 giochi consecutivi ha alzato bandiera bianca: 6-0, 1-0 e rit. quindi il punteggio che garantisce alla Kerber il secondo turno: troverà una tra Cornet e Lucic-Baroni.

Video - US Open 2016: Polona Hercog-Angelique Kerber, highlights

02:58

Vinci vs Germania

Nel quarto di Roberta Vinci da segnalare la caduta della testa di serie numero 30 Misaki Doi. La giapponese si è arresa alla bella tedesca Carina Witthoeft. Occhio perché qui in mezzo ci sono anche la Barthel, la Lisicki e appunto la Witthoeft. Robertina dovrà provare a sfidare da sola ¾ della Germania del tennis femminile.

Muguruza, rischi e rimonte

Ha vinto il Roland Garros, è uscita subito nel successivo Wimbledon e ha rischiato grosso anche a US Open. Dopo il primo successo in un major in carriera, l’impatto con gli slam si sta dimostrando qualcosa di complicato per Garbine Muguruza. La spagnola, numero 3 del mondo, si è fatta sorprendere in avvio dalla classe 1995 Elise Mertens. La belga – che non è parente, per chi se lo stesse chiedendo, del Dries che gioca nel Napoli – si è imposta nel primo set con un 6-2 dettato soprattutto dagli infiniti errori gratuiti della Muguruza; una Garbine che però ha avuto la lucidità di cambiare registro fin dal primo punto del secondo set per iniziare una rimonta che ha prima portato al bagel e poi al break a inizio terzo set. Tutto facile quindi? Non esattamente. Sopra di un break la Muguruza si è fatta riprendere sul 3-3, ma è riuscita poi a sfruttare la 4 palla break nell’ottavo game chiudendo così per 2-6, 6-0, 6-3. Al secondo turno ora trova la lettone Anastasija Sevastova.

Video - US Open 2016: Mertens-Muguruza, highlights

03:11
0
0