Getty Images

Carla Suarez Navarro rompe l'incantesimo della Sharapova: MaSha fuori dal torneo!

Carla Suarez Navarro rompe l'incantesimo della Sharapova: MaSha fuori dal torneo!

Il 04/09/2018 alle 02:57Aggiornato Il 04/09/2018 alle 03:24

Dopo 23 successi consecutivi in carriera allo US Open in sessione serale, l'incantesimo di Maria Sharapova è rotto da Carla Suarez Navarro. La spagnola, nel giorno del suo 30° compleanno, si impone per 6-4, 6-3 e vola ai quarti di finale contro Madison Keys. Partita solida dell'iberica a fronte di una brutta prestazione di MaSha, con la russa troppo fallosa e mai in comando della partita.

dall'inviato a New York - Tutti ad aggiornare la statistica... Poi arriva la festeggiata e fa saltare i piani di tutti. Il numero, chiaramente, era il 23, ovvero le vittorie consecutive di Maria Sharapova in sessione serale all'Open degli Stati Uniti; la festeggiata, invece, è Carla Suarez Navarro, autrice dell''upset' di giornata.

Nel giorno del suo 30esimo compleanno, infatti, la tennista spagnola tira fuori una bellissima partita, onorando al meglio la speciale occasione. Sul centrale, contro una Sharapova troppo fallosa per poter pensare di ambire ai quarti, la tennista iberica si è dimostrata rapida negli spostamenti e solida dal fondo, reggendo bene una MaSha a corrente alternata.

La poca costanza della russa - disastrosa nel primo set, un po' meno nel secondo - è stata la chiave di volta della partita della Suarez Navarro, che si è dimostrata capace di vincere anche qualche bel braccio di ferro dal fondo.

In serata particolarmente inspirata, dunque, CNS si è issata a ostacolo troppo tosto per una Sharapova da 38 errori non forzati complessivi: un'enormità.

A far festa dunque è la tennista spagnola, capace di centrare i quarti di finali a distanza di 5 anni dall'ultima volta allo US Open e confermare il buon risultato su questa superficie già fatto vedere in Australia, quando a inizio anno si arrese sempre ai quarti a Caroline Wozniacki, poi vincitrice del torneo.

Per Sharapova dunque un addio ancora una volta un po' prematuro, ma soprattutto la rottura del suo magico incantesimo nelle notti d'estate newyorchesi.

Video - US Open: Suarez Navarro-Sharapova 6-4 6-3, gli highlights

03:00

Nell'altro ottavo femminile, quello più snobbato - ovvero Tsurenko-Vondroušová - ne è venuta fuori una discreta battaglia. Ha vinto Lesia Tsurenko, capace di sopravvivere al caldo e a un'avversaria decisamente più giovane, girando il finale del secondo set e portando così dalla sua l'andamento dell'intera partita. La Vondroušová è infatti ceduta dal punto di vista fisico nel 3° set, lasciando a Tsurenko la gioia del primo quarto di finale slam in carriera vinto col punteggio di 6-7, 7-5, 6-2. Sfiderà Naomi Osaka.

0
0