Imago

Sevastova, vendetta è fatta: Stephens eliminata, lettone prima semifinalista degli US Open

Sevastova, vendetta è fatta: Stephens eliminata, lettone prima semifinalista

Il 04/09/2018 alle 19:37Aggiornato Il 04/09/2018 alle 20:07

Un anno dopo e sempre ai quarti di finale, Anastasija Sevastova e Sloane Stephens si ritrovano a New York e stavolta passa la lettone: 6-2, 6-3 alla campionessa in carica.

Eurosport Player:

Guarda Eurosport

Sì, finalmente Anastasija Sevastova. Sarà la sua prima volta in semifinale di uno slam e per farlo ha aspettato un anno, anzi due, perché questa è la sua rivincita sulla Stephens - che l’aveva battuta un anno fa, 7-6 al terzo, al termine di un intensissimo match - e perché frequenta i quarti di finale degli US Open dal 2016. Vendetta è stata perchè qui a Flushing Meadows la Sevastova ha sempre giocato il suo miglior tennis che oggi è stato semplicemente straordinario. Con quelle palle corte di rovescio che rimbalzano così vicine alla rete, lì dove il cemento di New York sembra velluto. Con i passanti e le accelerazioni, la lettone è uscita dai lunghi scambi dei primi game inchiodando la campionessa di casa, poi non s’è più fermata nella sua grande escalation fino alla semifinale degli US Open.

Video - Che ricamo della Sevastova: la Stephens s'inchina subito al suo drop-shot

01:00

Invero sì, un paio di volte nel secondo set quando, sul 2-0, ha ceduto per la prima volta la battuta; quando sul 4-1 ha vinto due quindici in altrettanti game seguenti. Conosciamo questo deficit della Sevastova, però oggi la Stephens, diversamente dalla Rogers Cup di agosto in cui cancellò la lettone, non era proprio in giornata e non è che il caldo c'entri più di tanto. Fuori la campionessa in carica, lettone in semifinale contro Serena Williams o Karolina Pliskova: sarà comunque la grande outsider e che feeling che c'è con l'arsura di New York.

Video - La Sevastova sale in cattedra: stupendo passante contro la Stephens

00:24
0
0