Reuters

La Goerges per Serena, Del Potro per Nadal. Kerber-Ostapenko l'altra semifinale

La Goerges per Serena, Del Potro per Nadal. Kerber-Ostapenko l'altra semifinale

Il 10/07/2018 alle 18:57Aggiornato Il 10/07/2018 alle 19:24

Oltre al match della Giorgi, giornata ricca a Wimbledon. La Goerges batte in rimonta la Bertens e vola così in semifinale con Serena Williams. L'altra sfida invece sarà tra Kerber e Ostapenko. La tedesca ha superato 6-3, 7-5 la russa Kasatkina, mentre la Ostapenko si è imposta 7-5, 6-4 sulla Cibulkoba. Del Potro, infine, ha chiuso il suo ottavo con Simon: ai quarti sfiderà Rafa Nadal.

Oltre al programma più atteso per l'Italia, la giornata di martedì a Wimbledon ha completato il quadro delle semifinali femminile e dei quarti di finale maschili. Primo su tutti a concludere in ordine temporale Juan Martin Del Potro.

L'argentino ha faticato non poco contro Gilles Simon, che già lunedì aveva venduto carissimo la pelle e costretto Palito al ritorno in campo per la conclusione di questa partita con la vittoria del terzo set (match sospeso per oscurità sul 7-6, 7-6, 5-7).

Argentina's Juan Martin Del Potro celebrates winning his the fourth round match against France's Gilles Simon

Argentina's Juan Martin Del Potro celebrates winning his the fourth round match against France's Gilles SimonReuters

E una bella sudata se l'è fatta anche oggi Del Potro. L'argentino è finito sotto di un break - 3-1 Simon - ed è stato costretto a inseguire. Rientrato in partita, il gigante di Tandil ha ripreso e superato il francese portandosi fino a 5-4 e servizio. Lì però Del Potro non è riuscito a convertire ben 4 match point, lasciando il controbreak che ha portato nuovamente il set al tie-break. Solo in quel momento l'argentino è riuscito a chiudere, vincendo per 7 punti a 5 lo spareggio ed evitandosi la grana del quinto set. Troverà dunque mercoledì Rafa Nadal, per il quarto di finale più atteso di tutti.

Semifinali femminili, il quadro completo

Saranno Keber-Ostapenko e Goerges-Serena Williams. Ad aprire il centrale la Kerber, tennista più costante di questo 2018 (e non a caso unica ad aver fatto almeno quarti di finale in tutti e 3 le slam). La parola "costanza" è stata proprio la chiave della partita vinta dalla tedesca contro la Kasatkina. La tennista russa infatti è andata forte, ma solo a sprazzi. Decisamente più solida nelle proprie certezze dal fondo invece la Kerber, che stappato il primo set e nonostante le tante fatiche per chiudere il match - un break sopra poi recuperato, 6 match point cancellati nell'ultimo game... - ha chiuso per 6-3, 7-5.

A sfidare la Kerber, la vincitrice del Roland Garros 2017 Jelena Ostapenko. Match molto tosto quello della lettone, che ha pescato la ritrovata Cibulkova. Partita tirata e che Ostapenko ha vinto per 7-5, 6-4, dimostrando da un certo punto di vista molta più solidità quando può giocare un torneo "sotto traccia" e non da favorita assoluta. Sarà una bella sfida in semifinale con la Kerber. Nessun precedente tra le due.

A chiudere il quadro in fine Julia Goerges. La tedesca non si ferma e dopo i quarti di finale slam, miglior risultato in carriera, si è presa anche la semifinale con Serena. E per giunta con una partita vinta in rimonta. L'olandese Bertens ha infatti vinto il primo set per 6-3, ma la Goerges si è poi imposta per 7-5, 6-1, tenendo acceso il sogno tedesco di una finale tutta 'made in Germany'.

0
0