Getty Images

Serena Williams rimette nel mirino Margaret Court: è in finale contro Simona Halep

Serena Williams rimette nel mirino Margaret Court: è in finale contro Simona Halep

Il 11/07/2019 alle 17:01Aggiornato Il 11/07/2019 alle 18:28

L'americana surclassa Barbora Strycova con un severissimo 6-1 6-2: nell'undicesima finale in carriera ai Championships potrà provare a vincere il tanto atteso Slam numero 24.

La finale di Wimbledon sarà Serena Williams-Simona Halep. Svanisce il sogno di Barbora Strycova in 59 minuti di puro dominio della vincitrice di 23 Slam, l’ennesima prova di forza di una giocatrice padrona del proprio destino, ancora una volta. La statunitense riprende quel discorso interrotto ai Championships un anno fa, al cospetto di Angie Kerber, e contro Naomi Osaka agli US Open. Se batterà la romena potrà raggiungere l’agognato Slam numero 24, quello del mito, quello di Margaret Court.

La prima semifinale negli Slam della doppista ceca è un calvario. Serena Williams vince 13 punti su 15 con la prima di servizio nel primo parziale, archiviato per 6-1 con cinque game consecutivi. Come sempre, è il set d’apertura quello che fa la differenza per l’americana, abile a spostare da una parte all’altra la 33enne ceca disegnando il campo.

Barbora Strycova prova a infondersi coraggio fino al 2-1 del secondo set, ma non può opporsi alla potenza di Serena Williams, al suo tennis di angoli, volée e servizi vincenti. In totale saranno appena 11 i punti raccolti dalla ceca in risposta, una miseria dettata dallo strapotere dell’incontrastabile mamma Serena.

La Williams sabato affronterà l’11esima finale a Wimbledon e andrà a caccia dell’ottavo titolo: a separarla dal 24esimo Slam di Margaret Court, quel tarlo mai uscito dalla sua mente, è Simona Halep che nei precedenti ha raccolto appena un successo su dieci incontri (nel round robin delle Finals di Singapore, nel 2014). Serena ha un appuntamento con la storia e questa volta difficilmente si lascerà sfuggire il piatto del trionfo.

Video - Federer: "Nadal è migliorato tanto sull'erba. E' bello sfidarsi ancora una volta"

00:36
0
0