WTA Bogotà 2018: Jasmine Paolini eliminata al secondo turno dalla colombiana Arango

WTA Bogotà 2018: Jasmine Paolini eliminata al secondo turno dalla colombiana Arango

Il 13/04/2018 alle 17:41Aggiornato Il 13/04/2018 alle 18:43

Dal nostro partner OAsport.it

Jasmine Paolini perde una grande occasione di qualificarsi per la prima volta in carriera per i quarti di finale di un torneo WTA. La tennista toscana è stata sconfitta nel secondo turno a Bogotà dalla colombiana Emiliana Arango, numero 510 del mondo e presente nel torneo grazie ad una wild card, in due set con il punteggio di 7-6 6-1 dopo quasi un’ora e mezza di gioco.

Nel primo set Paolini deve subito affrontare tre palle break nel terzo game. L’azzurra riesce a salvarsi ed è lei la prima a strappare il servizio all’avversaria portandosi sul 3-1.
Arriva subito l’immediata reazione della colombiana, che ottiene il controbreak. La numero 151 del mondo, però, si porta ancora una volta avanti di un break nell’ottavo gioco e può servire per il primo set sul 5-3 in suo favore. Purtroppo Jasmine perde ancora il servizio e la 17enne colombiana riesce a pareggiare nuovamente i conti.

La grande occasione per l’azzurra arriva nel dodicesimo game, perchè la nativa di Castelnuovo di Garfagnana si procura due set point. Da quel momento, però, si spegne la luce per la tennista toscana. Paolini perde undici punti consecutivi, crollando anche nel tiebreak per 7-0. Arango ringrazia e conqusita il primo set.

Il momento negativo della partita per l’azzurra prosegue anche ad inizio secondo set, perdendo subito il servizio e finendo sotto per 2-0. Paolini ha una timida reazione, con l’immediato controbreak, ma il copione della partita non cambia. La toscana continua a sbagliare ancora tantissimo e Arango ringrazia, vincendo il set per 6-1. La colombiana centra i primi quarti di finale della carriera, mentre Paolini spreca una grande occasione.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriver
ti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

foto Twitter Federtennis

0
0