Getty Images

Petra Kvitova batte in finale Garbine Muguruza e torna tra le top10

Petra Kvitova batte in finale Garbine Muguruza e torna tra le top10

Il 18/02/2018 alle 19:56Aggiornato Il 18/02/2018 alle 22:42

Dal nostro partner OAsport.it

A Doha c’è il grande ritorno di Petra Kvitova. La giocatrice ceca, dopo un periodo molto complicato, rivede la luce tornando a vincere un WTA Premier dopo quasi due anni, rientrando nel gruppo delle migliori 10 giocatrici del mondo. La Kvitova ha piegato, infatti, in finale la n.4 WTA, la spagnola Garbine Muguruza, con il punteggio di 3-6 6-3 6-4 in 2 ore e 18 minuti di partita. Nel primo set l’avvio dell’iberica è devastante: doppio break ed in un battibaleno avanti 4-0. Un tennis convincente quello della Muguruza che costringe a grandi recuperi l’avversaria non cosi abile negli spostamenti laterali. La vincitrice di Wimbledon 2017 concede il parziale controbreak nel settimo game ma la Kvitova non riesce a prolungare la frazione vinta da Garbine 6-3.

Nel secondo set la ceca eleva il livello del proprio gioco e, dopo essersi salvata da due palle break nel terzo e quinto game, inaspettatamente strappa il servizio alla spagnola ai vantaggi nel sesto gioco. Un break confermato con le unghie e con i denti dall’ex n.2 del ranking che, annullando due break point, nel game successivo riesce a far suo il parziale sul 6-3. Nel terzo set entrambe le tenniste giocano punto a punto e le palle break si susseguono da una parte e dall’altra ma è la 27enne di Bilovec ad essere più concreta nel quinto game quando, grazie a colpi dal fondo ben assestati, piega la resistenza della rivale andando avanti 4-2. Un margine difeso strenuamente valso il successo finale sul 6-4.

giandomenico.tiseo@oasport.it

Video - Australian Open: Andrea Petkovic-Petra Kvitova, gli highlights

05:16
0
0