Getty Images

Incredibile Bianca Andreescu, è in finale contro Angelique Kerber

Incredibile Bianca Andreescu, è in finale contro Angelique Kerber

Il 16/03/2019 alle 09:06

Dal nostro partner OAsport.it

Davvero in pochi avrebbero pronosticato, all’inizio del WTA Premier Mandatory di Indian Wells, l’ingresso di Bianca Andreescu in finale. Invece la diciottenne canadese ha definitivamente sancito la propria esplosione battendo l’ucraina Elina Svitolina e andando a giocarsi quella che, finora, è la più importante finale della carriera contro la tedesca Angelique Kerber, che ha superato senza grandi patemi la svizzera Belinda Bencic. Domenica, dunque, assisteremo a uno scontro del tutto inedito.

Il primo set della sfida Andreescu-Svitolina ha un andamento quantomeno curioso: i primi tre giochi, con due break, sono tutti dell’ucraina, che però poi non ne vince più uno, regalando il 6-3 alla canadese. Svitolina, però, reagisce nel secondo set e, dopo aver subito perso la battuta, la toglie all’avversaria per due volte, andando poi a chiudere con un terzo break per il 6-2. Il terzo parziale vive su una certa lotta: Andreescu di nuovo incassa il primo game, quello di risposta, poi perde il servizio nel sesto e riguadagna il vantaggio nel settimo. Gli ultimi due giochi sono una battaglia, la canadese ha un match point nel nono e altri tre nel decimo, ed è proprio al quarto che può festeggiare , con il punteggio di 6-3 2-6 6-4, la finale che le vale la scalata al numero 33 del ranking WTA, 27 posizioni più in alto rispetto a dov’era prima.

Più facile invece il compito di Kerber, che però deve soffrire per una buona metà del primo set: Bencic le toglie due volte il servizio (perdendolo a sua volta in un’occasione), issandosi fino al 4-2. Qui la tedesca concede sempre meno, si riprende tutto il maltolto e guadagna quattro giochi consecutivi. Nel secondo parziale la battuta, nei fatti, diventa un optional: Bencic non la tiene mai, Kerber due volte, e sono quelle che bastano: 6-4 6-2, finale e numero 4 del ranking mondiale in arrivo, con possibilità di numero 2 in caso di vittoria; ce la facesse Andreescu, salirebbe invece al 27° posto.

federico.rossini@oasport.it

Video - Australian Open: Collins-Kerber 6-0 6-2, gli highlights

02:48
0
0