Getty Images

Cori Gauff, è di nuovo storia: la 15enne americana vince a Linz il 1° titolo della carriera

Cori Gauff, è di nuovo storia: la 15enne americana vince a Linz il 1° titolo della carriera

Il 13/10/2019 alle 15:52Aggiornato Il 13/10/2019 alle 17:19

Ripescata come lucky loser, Cori 'Coco' Gauff si prende il primo titolo WTA della sua carriera: 6-3, 1-6, 6-2 sulla Ostapenko e sfondato a 15 anni e 7 mesi il muro delle Top 100.

Non è la prima storia di precocità o sliding doors nella storia del tennis, ma come sempre merita di essere raccontata. Già perché dopo gli exploit che ce l’avevano fatta conoscere prima a Wimbledon e poi all’ultimo US Open, adesso è arrivata anche la consacrazione con il primo titolo WTA della carriera.

E’ Cori ‘Coco’ Gauff, che a 15 anni e 7 mesi si porta via da Linz il primo storico successo. Una vittoria arrivata dopo aver steso avversarie di livello lungo il corso della settimana come Doi e van Uytvanck, ma soprattutto Kiki Bertens e Jelena Ostapenko; quest'ultima oggi in finale.

Un cammino che era iniziato con il ripescaggio da Lucky Loser a inizio settimana. La Guaff, infatti, era andata ko al secondo turno di qualificazione contro la tedesca Korpatsch (6-4, 6-2). Poi però l’inizio del cammino, culminato con una finale dominata sulla Ostapenko.

Cori Coco Gauff festeggia dopo il primo titolo della carriera conquistato al WTA di Linz

Cori Coco Gauff festeggia dopo il primo titolo della carriera conquistato al WTA di LinzImago

La lettone, ex campionessa slam nel 2017 al Roland Garros, ha perso la pazienza e la chiave del match nel terzo set, lasciando alla giovanissima Coco un rapido parziale di 5-0 nel set decisivo che è stato poi impossibile rimontare.

La Gauff si è così imposta per 6-3, 1-6, 6-2 centrando il primo titolo della carriera e diventando la nona tennista più precoce di sempre nel farlo: meglio di lei solo dopo Austin (14a 28g), Rinaldi (14a, 6m), Capriati (14a, 6m), Jaeger (14a, 7m) , Lucic (15a, 1m), Vaidisova (15a, 3m), Seles (15a, 4m) e Sabatini (15a, 5m).

Un successo che le permette anche di sfondare da domani la Top100 della Classifica WTA: arrivata da 110 del mondo, dopo questo successo la Gauff schizza al numero 71. Un risultato di tutto rispetto, specie se consideriamo che tra le prime 100 giocatrici del mondo, a oggi, non c’è né una 16enne né una 17enne; ma Coco con 15 anni e 7 mesi è di fatto l'unica non maggiorenne tra le prime 100 professioniste. Insomma, Gauff conferma il suo status di predestinata della racchetta femminile. E si gode il primo, indimenticabile titolo da mettere nella sua bacheca.

Video - Il primo trionfo di Cori 'Coco' Gauff: il meglio della finale di Linz in 180 secondi

02:56
0
0