Getty Images

La Svitolina ferma la corsa della Osaka. Fuori anche la Wozniacki, si rivede la Puig

La Svitolina ferma la corsa della Osaka. Fuori anche la Wozniacki, si rivede la Puig

Il 24/03/2018 alle 10:35Aggiornato Il 24/03/2018 alle 10:40

Dal nostro partner OAsport.it

Nel venerdì di Miami è stato completato il secondo turno del tabellone femminile. Già diverse le giocatrici costrette a salutare anzi tempo, con nomi importanti depennati dalla lista delle partecipanti. Su tutti quello di Caroline Wozniacki, che manda in archivio una trasferta nordamericana piuttosto deludente (ottavi a Indian Wells). La danese è stata estromessa dalla portoricana Monica Puig, riuscita a risollevare con un doppio 6-4 una partita cominciata in modo difficile, perdendo il primo set per 6-0, con la naturale complicità di Caroline, che ha concesso svariate opportunità prontamente sfruttate dalla sua avversaria.

Ma il big match di giornata era un altro, ovvero quello che vedeva di fronte Naomi Osaka ed Elina Svitolina. Un match che ha visto fermarsi la corsa della giapponese, dopo la vittoria di Indian Wells e la vittoria con Serena Williams al primo turno. Una giornata no per la 20enne, finita nella rete di un’avversaria (guarda caso l’ultima a batterla prima del filotto vincente) brava ad imbrigliarla nella sua rete. Più che il 6-4 6-2 finale, sono i 31 errori della Osaka e i quattro break subiti a fotografare le difficoltà di Naomi. Torneo che perde, oltre alla vincitrice, anche la finalista di Indian Wells, perché pure la russa Daria Kasatkina è stata eliminata, calata alla distanza (3-6 6-2 6-2) contro la qualificata americana Sofia Kenin. Per entrambe un passo falso comprensibile, dopo le rispettive cavalcate.

Avanza, con più fatica del previsto, Petra Kvitova, che ora affronterà proprio Kenin. La ceca ha vinto in tre combattuti set contro la bielorussa Aryna Sabalenka un match in cui ha saputo far valere la sua maggiore esperienza e lucidità nei momenti chiave. Esordio agevole, invece, per la campionessa in carica, la britannica Johanna Konta, sbarazzatasi in due set di Kirsten Flipkens. Ora ad attenderla un’altra belga, di ben altro livello, Elise Mertens (7-6 6-3 all’americana Bernarda Pera). Tra alti e bassi, ha passato il turno anche la lettone Jelena Ostapenko (doppio 6-4 all’ungherese Timea Babos), così come Venus Williams ha saputo arginare l’irruenza della russa Natalia Vikhlyantseva (7-5 6-4).

I risultati di venerdì 23 marzo

  • [6] J. Ostapenko b. T. Babos 6-4 6-4
  • B. Haddad Maia b. [31] S. Zhang 6-3 6-2
  • [Q] S. Kenin b. [19] D. Kasatkina 3-6 6-2 6-2
  • [9] P. Kvitova b. A. Sabalenka 7-5 3-6 6-3
  • P. Martic b. [19] K. Mladenovic 3-6 6-4 6-2
  • [21] A. Barty b. [WC] C. Liu 6-0 7-6(0)
  • [26] D. Gavrilova b. [Q] A. Petkovic 7-6(3) 6-4
  • [4] E. Svitolina b. N. Osaka 6-4 6-2
  • [8] V. Williams vs [Q] N. Vikhlyantseva 7-5 6-4
  • [29] K. Bertens b. V. Lepchenko 5-7 7-6(5) 6-1
  • [22] E. Mertens b. B. Pera 7-6(5) 6-3
  • [11] J. Konta b. K. Flipkens 6-4 6-2
  • [Q] D. Collins b. [16] C. Vandeweghe 6-3 1-6 6-1
  • D. Vekic b. [24] E. Vesnina 6-3 6-7(5) 6-1
  • M. Sakkari B. [28] A. Kontaveit 6-4 6-1
  • M. Puig b. [2] C. Wozniacki 0-6 6-4 6-4
0
0