LaPresse

Carla Suarez Navarro, gran rimonta sulla Halep e finale

Suarez Navarro, rimonta e finale con Sharapova

Il 16/05/2015 alle 14:41Aggiornato Il 16/05/2015 alle 19:22

La spagnola si è imposta nella prima semifinale con il punteggio di 2-6, 6-3, 7-5 in ben due ore, 29 minuti e 25 secondi. Nella seconda, invece, passa la siberiana, vincitrice del derby russo con la qualificata Daria Gavrilova per 7-5, 6-3 (foto LaPresse)

Terza finale del 2015 e prima a Roma per Carla Suarez Navarro. La spagnola classe 1988 è riuscita a rimontare Simona Halep nella prima semifinale del torneo capitolino. La romena si era portata avanti 6-2 nel primo set, ma poi ha ceduto 6-3 nel secondo e 7-5 nel terzo. Il tutto in ben due ore, 29 minuti e 25 secondi.

Carla Suarez Navarro conferma lo status di tennista imbattibile o quasi sul lungo. In questo 2015, infatti, nessuna ha vinto così tante partite al terzo set. E, con la vittoria su Simona Halep, si è portata addirittura a 17 successi su 20.

Maria Sharapova sarà l'avversaria della spagnola per la conquista del titolo. In semifinale la russa, terza testa di serie del tabellone, ha sconfitto nel derby la giovane connazionale Daria Gavrilova, proveniente dalle qualificazioni, con il punteggio di 7-5, 6-3 in 1h48' di gioco. La Gavrilova paga un infortunio agli addominali patito nel primo set e che le ha impedito di esprimersi al massimo.

Al Foro Italico per la Sharapova si tratta della terza finale dopo i trionfi nelle edizioni 2011 e 2012 del torneo.

0
0