Getty Images

Gruppo rosso incerto a Singapore, vincono Stephens e Kerber nella seconda giornata

Gruppo rosso incerto a Singapore, vincono Stephens e Kerber nella seconda giornata

Il 24/10/2018 alle 19:49Aggiornato Il 24/10/2018 alle 20:00

Dal nostro partner OAsport.it

Tutto ancora aperto nel gruppo rosso delle WTA Finals di Singapore. Una situazione di grande incertezza quella che si è creata dopo la seconda giornata, con tutte le quatto tenniste che hanno ancora possibilità di qualificarsi per le semifinali. Sloane Stephens è quella messa meglio, avendo due vittorie all’attivo, mentre speranze ridotte quasi al lumicino per Naomi Osaka, sconfitta per due volte. Ampiamente in corsa Angelique Kerber e Kiki Bertens, entrambe con una vittoria.

Nel primo match di giornata battaglia tra Kerber ed Osaka, con la tedesca che si è imposta dopo oltre due ore e mezza di gioco con il punteggio di 6-4; 5-7; 6-4. Una sfida molto equilibrata e che ha visto la numero 2 del mondo conquistare il primo set e portarsi avanti per 5-4 nel secondo. In quel momento è arrivata la reazione d’orgoglio della vincitrice degli US Open, che ha conquistato la seconda frazione per 7-5. Nel terzo set, è stato decisivo solo un break, quello ottenuto nel settimo game dalla Kerber, che poi ha salvato anche due palle dell’immediato controbreak, chiudendo poi per 6-4.

La Kerber dovrà battere ora la Stephens per non rischiare di essere subito eliminata, ma nello stesso tempo l’americana ha tenuto ancora in corsa la Osaka. Infatti la 25enne di Plantation, ha sconfitto in tre set Kiki Bertens con il punteggio di 7-6; 2-6; 6-3 dopo due ore e 22 minuti di gioco. Nel primo set Stephens scappa sul 3-0, ma subisce la rimonta dell’olandese e si va di conseguenza al tiebreak, che viene vinto per 7-4 dall’americana. Nella seconda frazione domina la Bertens, che strappa per due volte il servizio all’avversaria e si impone per 6-2. Bertens sembra avere in controllo la partita anche nel terzo set, andando sul 2-0, ma questa volta è lei a subire la rimonta di Stephens, che ottiene due break e chiude sul 6-3. Stephens non è ancora certa della qualificazione in semifinale e dovrà attendere la giornata di venerdì, quando sfiderà la Kerber. Dall’altra parte, invece, Bertens si gioca tutto contro la Osaka, e le sue possibilità di qualificazione dipendono non solo dalla vittoria con la giapponese, ma anche dall’esito dell’altra partita.

Video - La prima gioia Slam di Simona Halep: gli highlights della vittoria con Sloane Stephens

03:02
0
0