Triathlon, test event olimpico Tokyo 2019: Alice Betto si arrende solo a Flora Duffy!

Triathlon, test event olimpico Tokyo 2019: Alice Betto si arrende solo a Flora Duffy!

Il 15/08/2019 alle 08:17

Dal nostro partner OAsport.it

Sorride all’Italia il test event olimpico del triathlon, svoltosi nel cuore della notte italiana a Tokyo: nella gara femminile, valida per la World Cup, nella prova che vede dimezzata la distanza da percorrere nella frazione di corsa a causa del gran caldo (alla fine saranno 1500 metri a nuoto, 40 km in bici e 5 km di corsa) è seconda Alice Betto, che chiude alle spalle soltanto della triatleta delle Bermuda Flora Duffy, al rientro dopo essere stata a lungo fuori per infortunio. Entrambe approfittano delle squalifiche delle due britanniche Jessica Learmonth e Georgia Taylor-Brown, che avevano dominato la gara, ree di aver tagliato il traguardo tenendosi per mano nel loro arrivo trionfale. Completa il podio la britannica Vicky Holland, anch’ella al rientro, ed autrice di una gran frazione nella corsa. Decima piazza per Annamaria Mazzetti, trentesima posizione per Verena Steinhauser.

Di seguito le dichiarazioni delle azzurre e l’ordine d’arrivo della gara.

Così al sito federale Alice Betto ancor prima di sapere delle squalifiche delle britanniche che la portano in seconda posizione dalla quarta: “È stato il mio terzo test event in carriera e sicuramente è stato il migliore. Gara durissima con la temperatura molto alta, ma per quanto mi riguarda, mi sono sentita molto bene in acqua e in bici, peccato non aver potuto disputare la distanza completa. Questa prova è stata comunque molto faticosa, ad ogni giro in bici dicevo ‘ancora uno, facciamo un passo alla volta’, dovevo rimanere concentrata senza badare alle difficoltà accentuate dal caldo, poi ho dato tutto nei 5 km di corsa e ho tagliato il traguardo in quarta posizione, un bellissimo piazzamento per me e per l’Italia, quasi non ci credevo quando sono passata sotto l’arco di arrivo“.

Annamaria Mazzetti invece parla, sempre al sito federale, dopo aver saputo di essere passata dalla dodicesima alla decima piazza: “Sono felice, per questa altra top 10 anche se mi dispiace molto per la squalifica delle due britanniche. Ero abbastanza tranquilla prima della gara, l’avevo preparata bene ed ero consapevole di sapere tollerare bene il caldo. Con la terza frazione di 5 km, nuoto e bici sono diventati molto più importanti: sono contenta di come mi sono espressa in acqua, soprattutto nella prima parte, sulle due ruote ho gestito bene e a piedi ho tenuto un buon ritmo dopo un po’ di fatica subito dopo la T2. Sono soddisfatta della gara e di come sta andando la stagione: sto dimostrando di esserci sempre e di crederci fino in fondo“.

Triathlon World Cup – Test event olimpico Tokyo – Elite donne
1 Flora Duffy 1987 BER 55 01:40:19
2 Alice Betto 1987 ITA 22 01:40:54
3 Vicky Holland 1986 GBR 5 01:41:11
4 Vittoria Lopes 1996 BRA 45 01:41:21
5 Summer Rappaport 1991 USA 6 01:41:25
6 Laura Lindemann 1996 GER 9 01:41:27
7 Non Stanford 1989 GBR 8 01:41:32
8 Taylor Spivey 1991 USA 4 01:41:38
9 Sophie Coldwell 1995 GBR 27 01:41:59
10 Annamaria Mazzetti 1988 ITA 25 01:42:04
30 Verena Steinhauser 1994 ITA 26 01:44:15
DSQ Jessica Learmonth 1988 GBR 2 01:40:08 DSQ *SQUALIFICATA*
DSQ Georgia Taylor-Brown 1994 GBR 3 01:40:08 DSQ *SQUALIFICATA*

roberto.santangelo@oasport.it

0
0