Triathlon, World Cup Mooloolaba: terzo posto per Angelica Olmo! Sesta Anna Maria Mazzetti

Triathlon, World Cup Mooloolaba: terzo posto per Angelica Olmo! Sesta Anna Maria Mazzetti

Il 16/03/2019 alle 12:30Aggiornato Il 16/03/2019 alle 12:31

Dal nostro partner OAsport.it

Disputata a Mooloolaba, in Australia, la World Cup di triathlon: le gare, disputate su distanza sprint, sono andate ai due favoriti della vigilia, ovvero l’australiana Ashleigh Gentle e il canadese Tyler Mislawchuk. Ottime notizie per l’Italia, grazie al podio di Angelica Olmo, terza alle spalle anche della statunitense Renee Tomlin.

Nella sprint femminile l’australiana Ashleigh Gentle vince in 58’15” precedendo di 6″ la statunitense Renee Tomlin e di 10″ la nostra Angelica Olmo. L’ottima giornata per l’Italia viene completata dalla sesta posizione di Anna Maria Mazzetti, giunta a 23″ dalla vetta. 25ma Giorgia Priarone a 2’06”.

Nella sprint maschile successo del canadese Tyler Mislawchuk, primo in 52’14”, con 5″ di margine sull’australiano Brandon Copeland e 8″ sul tedesco Valentin Wernz. 14° Gianluca Pozzatti a 34″, 16° Gregory Barnaby a 39″, 17° Davide Uccellari a 42″, 19° Delian Stateff a 46″.

Sprizza gioia Angelica Olmo:

" Sono ovviamente super contenta del risultato, è sempre una immensa soddisfazione salire sul podio di World Cup. Qui a Mooloolaba è stata una gara calda e umida, questi sono gli aspetti che rendono difficile questo appuntamento agonistico, ma oggi siamo stati fortunati perché il cielo era leggermente coperto. A nuoto mi sono difesa, non potevo fare di meglio, e in bici sono riuscita ad esprimermi al meglio: ero in un buon gruppo e siamo prontamente rientrate sulle atlete che si erano avvantaggiate in acqua. Di corsa, lo ammetto, non sono riuscita a mettere in campo la mia migliore performance, ma, analizzando la prestazione nel complesso, posso essere davvero soddisfatta di essere riuscita a lottare per le posizioni di vertice e a prendere una medaglia importante anche in una giornata non superlativa per me"

Non pienamente soddisfatta Anna Maria Mazzetti:

" Oggi ho dimostrato solidità, come succede da diverse gare, ma devo ammettere oggi sono un po’ arrabbiata malgrado il risultato complessivo mi soddisfi: mi è mancato qualcosa nel finale. In ogni caso, chiudo questo primo blocco con due gare in due weekend ricevendo ottimi feedback dal lavoro svolto durante il periodo invernale"

GARA FEMMINILE

Pos First Name Last Name YOB Country Time
1 Ashleigh Gentle 1991 AUS 00:58:15
2 Renee Tomlin 1988 USA 00:58:21
3 Angelica Olmo 1996 ITA 00:58:25
4 Jolanda Annen 1992 SUI 00:58:31
5 Alexandra Razarenova 1990 RUS 00:58:33
6 Annamaria Mazzetti 1988 ITA 00:58:38
7 Tamara Gorman 1996 USA 00:58:44
8 Kelly-Ann Perkins 1992 AUS 00:58:47
9 Barbara Riveros 1987 CHI 00:58:49
10 Sophie Corbidge 1991 NZL 00:58:51
25 Giorgia Priarone ITA 01:00:21

GARA MASCHILE

Pos First Name Last Name YOB Country Time
1 Tyler Mislawchuk 1994 CAN 00:52:14
2 Brandon Copeland 1996 AUS 00:52:19
3 Valentin Wernz 1995 GER 00:52:22
4 Tony Smoragiewicz 1994 USA 00:52:26
5 Matthew McElroy 1992 USA 00:52:26
6 Rostislav Pevtsov 1987 AZE 00:52:27
7 Morgan Pearson 1993 USA 00:52:28
8 Michael Lori 1991 CAN 00:52:29
9 Sam Ward 1994 NZL 00:52:32
10 Matthew Sharpe 1991 CAN 00:52:34
14 Gianluca Pozzatti 1993 ITA 00:52:48
15 Ryan Fisher 1991 AUS 00:52:52
16 Gregory Barnaby 1991 ITA 00:52:53
17 Davide Uccellari 1991 ITA 00:52:56
18 Felix Duchampt 1989 ITU 00:52:58
19 Delian Stateff 1994 ITA 00:53:00

roberto.santangelo@oasport.it

0
0